Festa dell’Europa 2014 nelle scuole di Lugo

Una giornata-studio con le esperienze degli studenti, tra plurilinguismo e scambi culturali.
Il Comune di Lugo, assieme con l’Associazione gemellaggi e relazioni internazionali “Adriano Guerrini” e le scuole secondarie di primo e secondo grado della città, hanno organizzato la festa dell’Europa martedì 6 maggio, nell’aula magna dell’istituto tecnico Compagnoni.

Oltre duecento studenti provenienti dalla scuola media Francesco Baracca, dall’istituto comprensivo Lugo 2 Silvestro Gherardi, dall’istituto San Giuseppe, dall’istituto tecnico Sacro Cuore, dal liceo scientifico e dal polo tecnico-professionale, hanno mostrato, attraverso presentazioni e video, esperienze di soggiorni linguistici, scambi culturali, plurilinguismo, viaggi di istruzione, progetti Comenius, e-twinning ed ESABAC.

Inghilterra, Francia, Germania, Spagna, Grecia, Bulgaria, Turchia, Repubblica Ceca, Cipro hanno fornito agli studenti lughesi opportunità di scoperte linguistiche e culturali ed elementi di cittadinanza europea.

Il ricco programma di scambi e progetti europei delle scuole lughesi ha contribuito notevolmente all’attribuzione della Targa d’onore 2012 al Comune di Lugo

La Comunità Economica Europea ha adottato come “Giorno dell’Europa” il 9 maggio, in occasione del summit tenutosi a Milano nel 1985 in ricordo della proposta che Robert Schumann presentò il 9 maggio 1950 per la creazione di un nucleo economico europeo, a partire dalla messa in comune delle riserve di carbone e acciaio. La festa a Lugo è stata anticipata per valorizzare la presenza di studenti del liceo francese François Magendie di Bordeaux nel quadro di un progetto ESABAC con una classe terza dell’istituto Compagnoni.

La festa dell’ Europa è stata aperta da una comunicazione di Claudio Conti, vice presidente dell’associazione “Adriano Guerrini”, mentre le conclusioni sono state a cura di Igino Poggiali della sezione locale del Movimento federalista europeo.

La giornata è stata allietata dagli intermezzi musicali della orchestra della scuola media Gherardi. L’iniziativa ha avuto  il patrocinio dell’Unione dei Comuni della Bassa Romagna.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

sedici + nove =

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.