Artista di Tai’an celebra i Giochi Olimpici Invernali con miniature

Shan Yishuai, giovane artista di Tai’an, città della provincia di Shandong nella Cina orientale con la quale Lugo ha una relazione di Amicizia dal 2010, ha prodotto una collezione di modellini in miniatura raffiguranti paesaggi invernali, riconducibili alle recenti Olimpiadi invernali.
Lo scopo dell’artista è infatti ricostruire, mediante la tecnica del modellismo, il paesaggio olimpico e alcuni momenti salienti degli atleti cinesi nelle recenti gare.

La lunghezza e la larghezza del modello che ritrae il paesaggio è rispettivamente di 2.1 metri e 1.1 metri.
Quest’ultimo è stato prodotto con materiali come schiuma, gesso, ferro e resina.
La struttura finale prende invece forma grazie alla tecnologia di stampa 3D.

Nel modello è presente il “bird’s nest stadium”, alcune ferrovie ad alta velocità ed altri elementi riconducibili ai giochi Olimpici invernali appena conclusi come una pista adibita al pattinaggio sul ghiaccio o scene di competizione che vedono come protagonisti alcuni atleti cinesi.

Foto 1: il modello “ice and snow” di Shan Yishuai
ha lunghezza 2.1 metri e larghezza 1.1 metri.
Foto 2: Shan Yishuai ha voluto creare i modellini di Shen Xue e Zhao Hongbo
per raffigurare la gioia che i due atleti hanno provato vincendo
la prima medaglia di pattinaggio artistico per la Cina.
Foto 3: Questa scultura raffigura Wang Meng, l’unico atleta cinese
che è stato capace di vincere 4 medaglie d’oro ai giochi invernali.

“Voglio fortemente esprimere la mia ammirazione e il mio supporto verso gli atleti cinesi attraverso questi modelli in miniatura.” Ha affermato Shan. L’artista ha anche aggiunto che il progetto ha avuto inizio a fine Novembre 2021, mentre si è concluso il 19 Gennaio di quest’anno. Ci sono voluti in tutto 56 giorni di lavoro.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

tre × tre =

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.