Cerimonia per i 50 anni di Gemellaggio Kulmbach e Lugo, domenica 7 aprile 2024

Domenica 7 – La cerimonia si è tenuta alla Kommunbrau, dopo gli interventi del Sindaco Ingo Lehmann

che ha ribadito quanto sia stata importante l’Amicizia che ci lega e quella firma del 1974 che sanciva la volontà reciproca di arrivare ad un’Europa Unita nella pace

e del Consigliere Comunale Andrea Valentinotti, che ha ribadito che

per la nostra città i gemellaggi, iniziati negli anni ’60, erano la reazione agli anni dell’oppressione del regime fascista che, come tutti i sistemi totalitari e nazionalisti di ieri e di oggi, creava un mondo chiuso in sé stesso.
Quella reazione, voluta e concretizzata da chi peraltro combatté nella resistenza partigiana, avvenne in un’epoca in cui l’Europa stava nascendo ed erano ancora presenti le frontiere. Tuttavia quella scelta voleva dire, in concreto, lavorare per la pace tra popoli e mai come oggi sappiamo come questo obiettivo sia importante.
Guerrini era solito dire che i diritti non sono mai conquistati una volta per sempre; quanto sta accadendo in Paesi vicinissimi a noi, lo dimostra in maniera incontrovertibile. Oggi, come allora, la pace non è conquistata una volta per tutte.
È doveroso precisare che l’atto di gemellaggio tra popoli non è un semplice atto simbolico ma uno strumento di scambio culturale. Ecco perché il proseguimento del gemellaggio tra le città di Lugo e Kulmbach significa credere fermamente che l’amicizia e la contaminazione culturale tra popoli sia l’unica strada per un’Europa di pace”.

E’ poi intervenuto Hans Dieter Herold

che ha portato i suoi ricordi di bambino che a 9 anni accompagnò il padre a Lugo in quell’estate di 64 anni fa.

A concludere un intervento dell’Assessore ai Gemellaggi Helga Lormes che ha ringraziato la delegazione presente e in particolare la presidente dell’Associazione Gemellaggi che con costanza tiene vivi i contatti tra le due città.

Harald Streit ha annunciato una mostra fotografica su Lugo nei prossimi mesi allestita presso il Centro Culturale per adulti.

In seguito le firme del Sindaco Ingo Lehmann e del Consigliere Andrea Valentinotti nel Libro d’Oro della città di Kulmbach hanno sancito questo bel traguardo raggiunto: 50 anni di Gemellaggio!

Sono seguiti scambi di doni e ovviamente un pranzo con specialità culinarie dell’Alta Franconia.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

cinque × 3 =

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.